IL PONTE BAILEY - RICCARDO MASTRANGELI
IL PONTE BAILEY - RICCARDO MASTRANGELI
IL PONTE BAILEY - RICCARDO MASTRANGELI
MASTRANGELI; ABBIAMO DATO UNA SEDE ALL'ACCADEMIA
Campagna di screening oncologico itinerante per la prevenzione dei tumori della cervice uterina, mammella e colon retto
RICCARDO MASTRANGELI LA FROSINONE DEL FARE
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
MASTRANGELI; ABBIAMO DATO UNA SEDE ALL'ACCADEMIA
Campagna di screening oncologico itinerante per la prevenzione dei tumori della cervice uterina, mammella e colon retto
RICCARDO MASTRANGELI LA FROSINONE DEL FARE
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
PoliticaPrimo piano

Falvaterra: approvate due proposte dell’opposizione

Clima agitato nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale di Falvaterra.

Lo ha reso noto il Capogruppo consiliare di “Progetto Falvaterra” Gian Carlo Bertoni.

Quando abbiamo ricevuto la convocazione con l’ordine del giorno – dichiara Bertoni – abbiamo subito notato che il Sindaco Piccirilli non aveva inserito ben tre argomenti da noi proposti e che da molti mesi attendevano di essere portati in Consiglio”.

I tre punti mancanti riguardavano l’intitolazione di un giardino pubblico ai caduti delle forze dell’ordine, la realizzazione del piano regolatore dell’illuminazione pubblica e l’istallazione di impianti di ricarica per i veicoli elettrici.

Progetto Falvaterra ha così scritto al sindaco per chiedere l’integrazione dei tre punti all’ordine del giorno e affinché venisse assicurata la pubblicità della seduta consiliare.

Dalla risposta di Piccirilli del giorno successivo – prosegue Bertoni – veniamo a scoprire che lui 10 giorni prima aveva emanato un decreto sui criteri dei consigli comunali telematici del quale noi dell’opposizione non avevamo avuto fino a quel momento alcuna notizia. A parte tale irritualità , il decreto Piccirilli mancava di dare qualsivoglia indicazione, che in linea con la normativa attuale, assicurasse la pubblicità della seduta consiliare. Esaminata la risposta del Sindaco ed il suo decreto, non ho avuto altra scelta che segnalare l’intera vicenda alla Prefettura. Piccirilli era già partito con il piede sbagliato”.

La bagarre si è scatenata nel momento della discussione della proposta di costituzione di un fondo di solidarietà relativo alla fase due del Covid-19.

E’ stata una lunga seduta ma abbiamo visto con soddisfazione passare due nostre proposte che rappresentano solo i primi due passi del nostro progetto di rilancio di Falvaterra – conclude Bertoni – Vigileremo affinché l’Amministrazione  Piccirilli faccia i necessari adempimenti nella giusta direzione“.

 

Leave a Response