previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
PoliticaPrimo pianoSanità & Sociale

Fiordalisio: “Smaltimento rifiuti, presentate due interrogazioni”

Il sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio ha reso noto che sono state presentate due distinte interrogazioni che verranno discusse in Consiglio Regionale, in merito al nuovo impianto di smaltimento rifiuti che potrebbe sorgere a Patrica e, più in generale, alla questione ambientale della Valle del Sacco.

Fiordalisio ha quindi ringraziato i due partiti che le hanno presentate: Fratelli D’Italia, a firma di tutto il Gruppo Consiliare e Movimento5 Stelle, a firma di Marco Cacciatore e Loreto Marcelli.

Ho avuto modo di leggere i due documenti, strutturati in maniera molto tecnica, che nello specifico intervengono: sulle procedure autorizzative, sulla Legge Regionale che disciplina le Aree ad elevato rischio di crisi ambientale attualmente ferma, sulle problematiche della Valle del Sacco, sulla inspiegabile scelta della Regione Lazio di individuare questi nostri territori già fortemente compromessi, come siti destinati all’insediamento di impianti che trattano rifiuti. In entrambe le interrogazioni, è stato dato ampio risalto alla battaglia di Patrica“, dichiara il primo cittadino.

Fiordalisio ha poi ringraziato il consigliere di Patrica Enrico Palmegiani, che ha seguito senza pause in questi giorni l’istanza ambientale.

Ringraziamenti anche per il senatore Massimo Ruspandini, per il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, che ha di recente inviato una nota a Zingaretti per l’attuazione immediata della Legge regionale numero 13, e per il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, che ha dichiarato l’assoluta contrarietà alla realizzazione di altri impianti impattanti nel nostro territorio.

LEGGI ANCHE

PATRICA: RIFIUTI, POMPEO SCRIVE A ZINGARETTI

OTTAVIANI: RIFIUTI, NO AD ALTRI IMPIANTI

Leave a Response