previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPoliticaPrimo piano

Patrica: rifiuti, Pompeo scrive a Zingaretti

Il sindaco di Ferentino e presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo risponde all’appello lanciato dal sindaco Lucio Fiordalisio relativo ad un nuovo impianto di trattamento rifiuti che potrebbe sorgere nel comune di Patrica.

Per tale motivo, Pompeo ha inviato una lettera al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, con la quale chiede al governatore l’attuazione della legge regionale n°13 del 2019.

L’approvazione della regionale n. 13 del 2019, “Disciplina delle aree ad elevato rischio di crisi ambientale”, rappresenta un vero e proprio punto di svolta per la tutela dei nostri territori sotto il profilo dell’ambiente, il che significa soprattutto tutelare in primis la salute dei cittadini“, dichiara Pompeo nella lettera.

Il sindaco di Ferentino ha poi sottolineato l’importanza dell’azione sinergica tra gli amministratori del comprensorio interessato da un’eventuale nuovo impianto, al fine di tutelare un’area già fortemente penalizzata da una situazione ambientale critica come quella della Valle del Sacco.

“Una legge –conclude Pompeo – che ha fatto della Regione Lazio un esempio e un modello in tema di tutela del territorio e della salute dei cittadini. È quanto mai opportuno evitare un’ulteriore problematica di natura ambientale, e dunque sanitaria, in un momento già di grande difficoltà legato al Covid-19 e su un territorio già pesantemente compromesso. Insieme ai colleghi sindaci, a partire dal primo cittadino di Patrica, Lucio Fiordalisio, che hanno sottolineato preoccupazione per un eventuale insediamento, la richiesta è unicamente quella di proteggere la salute umana e l’ambiente circostante”.

LEGGI ANCHE

FIORDALISIO: “NUOVO MOSTRO AMBIENTALE A PATRICA”

OTTAVIANI: “RIFIUTI, NO AD ALTRI IMPIANTI”

Leave a Response