previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Serie B: Frosinone beffato, per la finalissima c’è bisogno di un’impresa

Il Pordenone sbanca lo Stirpe e complica i piani del Frosinone, che per accedere alla finalissima promozione, dovrà assolutamente vincere la gara di ritorno.

La cronaca.
Primo tempo bloccato. Le due squadre si studiano a distanza senza farsi particolarmentale. Il Frosinone ci prova con Maiello, il Pordenone risponde con Candellone e Ciurria. Al termine dei primi quarantacinque minuti il parziale resta fermo sullo 0-0.

Nesta gioca la carta Ciano, fuori Novakovich e la partita si accende. Ci prova ancora Ciurria, Bardi alza in angolo. Poi tocca a Dionisi impegnare severamente Di Gregorio. Il Frosinone rischia sul contropiede di Bocalon, appena entrato, l’ex Venezia sfiora il palo, dopo una lunga azione personale. Bardi è ancora protagonista sul colpo di testa ravvicinato di Curria, ottima la respinta del portiere giallazzurro. Il risultato cambia a dieci minuti dalla fine. Straordinaria giocata di Tremolada, che dal limite, fulmina Bardi e spedisce il pallone sotto l’incrocio dei pali. Pordenone in vantaggio allo Stirpe. Il Frosinone prova a reagire. In pieno recupero annullato un gol a Salvi. Finisce 1-0 per gli ospiti. Mercoledì la gara di ritorno al Nereo Rocco di Trieste. Per conquistare la finalissima il Frosinone dovrà assolutamente vincere.

Frosinone (3/5/2): Bardi, Brighenti (37’st Ardemagni), Ariaudo, Krajnc, Paganini (33’st Zampano) Haas, Maiello, Rohden, Salvi, Dionisi, Novakovich (6’st Ciano)

Allenatore: Nesta
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Szyminski, Beghetto, Gori, Vitale, Tribuzzi, Tabanelli, Citro

Pordenone (4/3/1/2): Di Gregorio, Almici, Camporese, Vogliacco, Gasbarro, Misuraca (43’st Pasa), Burrai, Pobega (33’st Mazzocco), Gavazzi (33’st Tremolada), Ciurria (43’st Zammarini), Candellone (7’st Bocalon)

Allenatore: Tesser
A disposizione: Bindi, Passador, De Agostini, Stefani, Semenzato, Chiaretti

Arbitro: Massimi di Teramo
Marcatori: 36’st Tremolada

Leave a Response