previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
PoliticaPrimo piano

Frosinone: Reno Medici, FI chiede incontro urgente

In seguito alla chiusura della cartiera Reno Medici di Villa Santa Lucia il gruppo Consiliare di Forza Italia della provincia di Frosinone ha chiesto la convocazione immediata di un tavolo tecnico permanente con i dirigenti interessati, al fine di analizzare le problematiche relative all’ambiente e alle autorizzazioni.

In una lettera firmata dal consigliere provinciale Gianluca Quadrini e Gioacchino Ferdinandi, sindaco di Piedimonte San Germano, e rivolta al presidente della provincia Antonio Pompeo, al consigliere delegato all’ambiente Vincenzo Savo e a Gianluigi Ferretti, presidente della Commissione Ambiente, vengono messi in risalto i problemi che le aziende e le fabbriche della Ciociaria stanno avendo per quanto riguarda il rilascio delle autorizzazioni e le problematiche burocratiche.

Situazioni che spesso spingono molte aziende ad abbandonare questo territorio.

Siamo preoccupati come gruppo di Forza Italia che la Reno De Medici – scrivono Quadrini e Ferdinandi – ultima di una serie ad avere problematiche per il rilascio di un’ennesima autorizzazione bloccata, ora si è vista anche fermare la produzione a causa del sequestro del depuratore del Cosilam in attesa anch’esso di alcune autorizzazioni anch’esso“.

Il gruppo consiliare di Forza Italia sottolinea come lo stop della produzione alla Reno Medici costituisca una grossa perdita in termini di lavoro, professionalità e indotto per l’intera provincia e chiede dunque la convocazione immediata di un tavolo tecnico.

VILLA SANTA LUCIA: CARTIERE RENO MEDICI, FERMATA LA PRODUZIONE

CIACCIARELLI: “AUTORIZZAZZIONI AUA, NECESSARIO VELOCIZZARE IL RILASCIO”

Leave a Response