previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Botti di Capodanno, divieto anche a Roma da parte della Raggi

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha disposto un’ordinanza con la quale ha vietato l’utilizzo dei botti nella Capitale per la serata di domani 31 dicembre.

Sono previste multe a partire da 500 euro per i trasgressori, oltre al sequestro di tutto il materiale esplosivo.

“L’incolumità dei cittadini e la loro sicurezza viene prima di tutto. Soprattutto quella dei minori. Inoltre i botti e le esplosioni rischiano di provocare incendi incontrollati, danni al patrimonio storico ed archeologico di Roma Capitale ed hanno anche effetti negativi sugli animali domestici. Auguro a tutti di festeggiare l’arrivo del nuovo anno in serenità e all’insegna del divertimento”, ha dichiarato la sindaca della Capitale.

Il divieto non sussiste per bengala, fontane per torte, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose, e sarà in vigore dalle 00.01 del 31 dicembre alle 24.00 del 6 gennaio.

In provincia di Frosinone, invece, sono state diverse le ordinanze da parte dei sindaci dei comuni. A prendere provvedimenti sono stati il sindaco di Piglio, di Cassino e di San Giorgio a Liri.

LEGGI ANCHE:

BOTTI DI CAPODANNO VIETATI IN PROVINCIA DI FROSINONE: LE ORDINANZE DEI SINDACI

 

Leave a Response