previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSanità & Sociale

Discarica di Nocione, convocato tavolo tecnico dal sindaco Salera

Questa mattina si è riunito un tavolo tecnico presso la sede dell’Arpa Lazio tra questa, il Comune di Cassino, la Regione Lazio e la Provincia di Frosinone, per discutere della situazione relativa alla bonifica della discarica di Nocione, andata in fiamme lo scorso 3 luglio. Già nelle passate settimane il sindaco di Cassino Enzo Salera, l’assessore Emiliano Venturi e l’ex assessore all’ambiente Riccardo Consales avevano avviato un task force. Con la riunione di stamattina sono state definiti i prossimi passi da fare per avviare il finanziamento di 214 mila euro che la Regione Lazio ha accordato al comune di Cassino, in modo da avviare le indagini nei prossimi mesi sul sito di Nocione, indagini che stabiliranno i volumi di rifiuti presenti e la futura progettazione degli interventi di messa in sicurezza del sito.

Nei prossimi giorni saranno coinvolte le associazioni ambientaliste e i cittadini che in questi anni hanno cercato di denunciare le bombe ecologiche che sono presenti nel territorio e li terremo aggiornati su ogni sviluppo del caso. Assieme a loro, assieme all’ottimo lavoro della Procura della Repubblica di Cassino e della Guardia di Finanza si vuol mettere in campo ogni azione che ci permetta di mettere in sicurezza il nostro territorio dalla presenza di queste bombe ecologiche“, ha dichiarato il sindaco di Cassino Enza Salera.

LEGGI ANCHE: INCENDIO ANCHE A CASSINO: BRUCIA IL SITO DI NOCIONE

Leave a Response