720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
Primo pianoSanità & SocialeSport

Supercoppa Italiana Femminile: vaccino e finalissima, tutto pronto allo Stirpe

Prima il vaccino, poi la finalissima di Supercoppa Italiana del calcio Femminile.
Tutto pronto al Benito Stirpe di Frosinone per l’appuntamento di sabato 8 gennaio.

La battaglia contro il Covid infatti si arricchisce di un’altra iniziativa della Asl di Frosinone che, con il suo camper “Vaccini in tour”, sarà presente, davanti l’ingresso principale dello stadio per l’attesa sfida tra Milan e Juventus, in palio il primo trofeo del 2022.

A partire dalle 11 del mattino un team vaccinale, coordinato dalla dr.ssa Calenda e dal dr. Straccamore, sarà pronto per somministrare sia prime dosi di vaccino con Janssen (Johnson&Johnson), sia la dose booster con il vaccino Moderna. L’accesso è diretto, non è infatti necessaria alcuna prenotazione. Dopo l’inoculazione, i vaccinati resteranno in osservazione all’interno del gazebo appositamente allestito.

La Asl invita tutti i tifosi a vaccinarsi, ribadendo l’importanza di proteggere sé stessi e coloro che ci sono vicini!

Alle 14.30 è fissato invece il calcio d’inizio della finalissima. In campo Milan e Juventus. Nelle semifinali, giocate mercoledì, le rossonere hanno sconfitto 2-1 la Roma (gara giocata al Francioni di Latina) mentre le bianconere, proprio allo Stirpe di Frosinone, hanno superato ai rigori il Sassuolo.

L’ingresso per assistere alla sfida è gratuito, sarà necessaria solo la presentazione di un titolo di accesso, scaricabile sul sito internet figc.vivaticket.it. Ciascun utente potrà richiedere fino ad un massimo di 4 biglietti. Come imposto dalle nuove disposizioni del governo, per limitare il contagio da Covid19, l’accesso allo stadio sarà consentito soltanto ai soggetti muniti di green pass rafforzato.

 

Leave a Response