previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSanità & Sociale

Lazio: asili nido, stanziati sei milioni

La Regione Lazio, attraverso due delibere approvate dalla giunta, ha stanziato sei milioni di euro per gli asili nido.

Questi provvedimenti – spiega l’assessore alle Politiche sociali Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli – coinvolgono le prestazioni socio-educative rivolte alla fascia di età 0-3 anni. Il nostro scopo è costruire le condizioni affinché, terminata l’emergenza, il servizio possa ripartire in sicurezza e continuità. Misure che rientrano nel quadro delle iniziative promosse dalla Regione Lazio per essere vicini alle famiglie e ai lavoratori in questa fase di crisi sanitaria che ha rivoluzionato le nostre vite”.

La Regione Lazio stanzia dunque 3 milioni di euro per i nidi privati e accreditati ma non convenzionati, che si reggono esclusivamente sulle rette delle famiglie e rappresentano circa il 30% dei posti accreditati.

Nello specifico, si tratta di 100 euro al mese per ogni posto accreditato da marzo fino alla ripresa delle attività educative e, comunque, non oltre il mese di luglio.

I fondi potranno essere utilizzati per pagare il canone di affitto, le spese per le utenze, l’acquisto di materiale informatico per attività a distanza e per i dispositivi di protezione individuale, oltre alla manutenzione del verde, alle spese amministrative, e alla pulizia dei locali.

Per quanto riguarda i nidi pubblici accreditati, la quota che potrà essere utilizzata per fronteggiare l’emergenza è quella riferita al periodo da marzo a luglio e ammonta sempre a 3 milioni di euro.

Risorse da spendere per sostenere i costi di gestione e rimodulare i servizi sospesi, come previsto dall’articolo 48 del decreto Cura Italia.

Ad oggi nel Lazio risultano accreditati 486 asili nido, di cui 259 pubblici e 227 privati. La capacità totale dei posti è di 21.938, di cui 14.329 pubblici e 7.609 privati.

Fonte immagine Facebook: Regione Lazio

Leave a Response