previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSanità & Sociale

Lazio: festivita’ pasquali, chiusi gli alimentari

I negozi alimentari, gli ipermercati, i supermercati resteranno chiusi nei giorni del 12 e del 13 aprile, rispettivamente di Pasqua e Pasquetta. L’ha stabilito la Regione Lazio, attraverso un’ordinanza, emanata dopo aver ascoltato  le associazioni  del settore, i sindacati,  le Prefetture,  e i Sindaci dell’Anci Lazio. Rimarrano, invece, aperte le farmacie e le parafarmacie, oltre alle edicole, ai tabaccai e alle aree di servizio lungo i tratti autostradali.  L’ordinanza regionale prevede, oltre al week end pasquale, la possibilita’ che vengano venduti al dettaglio articoli di cartoleria e forniture per ufficio, purche’ cio’ avvenga all’interno di attivita’ di vendita di generi alimentari. Altre attivita’ tenute chiuse come librerie o cartolerie potranno vendere online questo tipo di articoli, attraverso internet.  “Alla fine, – ha dichiarato l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione, Paolo Orneli – credo che la decisione che abbiamo preso sia giusta. Perché in queste settimane abbiamo già fatto tanti sacrifici, mantenuto il distanziamento sociale, provato a sconfiggere questo maledetto virus e i dati recenti sui contagi ci indicano che possiamo vincere questa drammatica battaglia, a condizione di mantenere alta l’attenzione sui nostri comportamenti individuali.  Penso poi – prosegue Orneli –  alle lavoratrici e ai lavoratori del commercio, che in queste settimane hanno continuato a lavorare sempre, in condizioni complicate, per darci un servizio essenziale. Sono madri e padri, figlie e figli, compagne e compagni che potranno passare questi due giorni di Festa con le proprie famiglie. Dobbiamo dire loro semplicemente grazie, per la dedizione e il grande contributo che stanno offrendo alla nostra comunità”.

 

Leave a Response