previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Quadrini: “Reno de Medici, tenere alta l’attenzione”

In merito al dissequestro del depuratore Cosilam presso la cartiera Reno De Medici, è intervenuto il consigliere provinciale di Forza Italia Gianluca Quadrini.

Quadrini ha sottolineato la grande notizia dello sblocco produttivo dell’azienda, ma invita a tenere alta l’attenzione sulla questione dello stabilimento di Villa Santa Lucia.

Finalmente la notizia che i 300 operai della Reno De Medici e le rispettive famiglie attendevano. Si tornerà a lavorare a pieno regime e questo è fondamentale. Ma credo che sia necessario tenere alta l’attenzione sulla questione per la quale come gruppo Consiliare di Forza Italia in Provincia avevamo anche chiesto l’immediata convocazione di un tavolo tecnico permanente con i dirigenti interessati per analizzare il perdurare di problematiche inerenti l’ambiente e le autorizzazioni”, ha dichiarato Quadrini.

Quadrini sottolinea la necessità di un cambio di rotta nella gestione delle autorizzazioni ambientali in provincia di Frosinone, per velocizzare l’iter burocratico e investire sulle competenze.

La Reno De Medici è infatti solo l’ultima tra le aziende provinciali ad avere avuto problematiche per il rilascio di un’ennesima autorizzazione bloccata.

Ha dovuto inoltre fermare la produzione a causa del sequestro del depuratore del Cosilam, in attesa anch’esso di alcune autorizzazioni.

Da lunedì 2 marzo la produzione presso l’impianto dovrebbe comunque tornare a pieno regime.

 

Leave a Response