previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Ciacciarelli:”Coronavirus, interventi sulla crisi del turismo regionale”

La situazione di emergenza causata dal Coronavirus sta gettando in crisi uno dei settori vitali per la Regione Lazio, quello del turismo. Sulla questione e’ intervenuto, attraverso una nota, il Consigliere regionale della Lega, Pasquale Cicciarelli . “In qualità di presidente della Commissione Turismo del Consiglio Regionale del Lazio, ho scritto a Zingaretti per richiamare  la sua attenzione sulla drammatica situazione economica causata dal covid 19. Come a tutti noto, e come testimoniato da tutte rilevazioni di queste ore, il settore del turismo In Italia è, di fatto, in ginocchio, per la crisi causata dal diffondersi del coronavirus” È un disastro su tutti i fronti, dai viaggi studio e di business, ai viaggi di piacere in entrata e in uscita dall’Italia. L’allarme – e’ scritto ancora nella nota – è praticamente univoco: sia da Federalberghi che dalla Fiavet federazione Italiana Imprese Viaggi e Turismo. Federalberghi – continua Ciacciarelli – parla di un calo del 50% delle presenze. Il presidente nazionale di Fiavet, parla addirittura di un crollo del 70% dei viaggi in entrata e in uscita dall’Italia. Poiché il Lazio e, naturalmente, Roma in modo particolare, contribuiscono in maniera significativa alla crescita del PIL del settore turistico, con quasi il 5%, con la Capitale vero e proprio museo a cielo aperto e meta, fino a qualche settimana fa, prima del coronavirus, di milioni di turisti, è necessario che la Regione si attivi per arginare questa vera a propria emorragia nel settore del turismo, per la tutela delle migliaia di Aziende grandi, medi e piccole, come alberghi, ristoranti, agenzie viaggio, Bed & Breakfast, agriturismi, e ogni altra struttura ricettiva, che operano sul territorio regionale e per la salvaguardia di tanti posti di lavoro, oggi seriamente a rischio, se perdurasse questa situazione”. La prima azione da mettere in campo – conclude il consigliere regionale della Lega del Lazio –  è quella di attivare, subito, un tavolo di emergenza permanente tra la Regione e tutte le Associazioni del settore Turismo, per individuare congiuntamente sia le criticità esistenti, sia per recepire suggerimenti su come fronteggiare l’emergenza e quindi assumere, da parte della Regione, tutta una serie di iniziative finalizzate a tutelare il comparto che, nel Lazio, riveste un ruolo assolutamente strategico per il turismo, non solo locale, ma addirittura nazionale.”

 

Leave a Response