previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Cultura & SpettacoloPrimo pianoSanità & Sociale

Roma: sclerosi multipla, convegno in Senato

Domani martedì 21 gennaio presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica, dalle ore 10, si terrà un incontro di sensibilizzazione sul tema della sclerosi multipla dal titolo Sclerosi multipla e qualità della vita: la ricerca, le politiche, le prospettive.

Interverranno alla manifestazione il Viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri, la Senatrice Sonia Fregolent, il Senatore Gianfranco Rufa, il Prof. Massimiliano Mirabella Direttore Dipartimento Sclerosi Multipla Policlinico Gemelli di Roma, Vincenzo Tedesco Direttore Generale Università di Camerino, Francesco Vacca Presidente AISM.

La sclerosi multipla conta oggi in Italia circa 114mila uomini e donne che devono convivere ogni giorno con i sintomi di una malattia che induce disabilità progressiva. Più di 3.400 sono i nuovi casi che si registrano in un anno, uno ogni tre ore. La diagnosi arriva la maggior parte delle volte tra i 20 e i 40 anni di età. Le persone che ricevono questo responso devono fare i conti non solo con una malattia cronica e degenerativa, ma anche con le difficoltà legate ai servizi sanitari e assistenziali, carenza di personale dedicato, difficoltà economiche e lavorative.

L’incontro vuole essere anche un momento di riflessione sulle tante barriere e pregiudizi che toccano quotidianamente le persone affette da questa patologia, a tal proposito interverrà, in qualità di testimonial e madrina dell’evento, Ileana Speziale, affetta da sclerosi multipla e autrice del Romanzo Sedotta e Sclerata.

Presenti al convegno numerose associazioni che a vario titolo si occupano di disabilità: Roberto Romeo Presidente ANGLAT, Piergiorgio Ballini UNITALSI Lazio, Claudio Cola Presidente Regionale Lazio Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Alberto Polini Presidente Associazione MEDEA, Maria Rita D’Amico Portavoce Associazione aIES.

Leave a Response