previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Economia & LavoroPrimo piano

Frosinone, presentato il corso ITS per il conseguimento del diploma di Tecnico Superiore

Nel pomeriggio di oggi, presso la sede di Unindustria Frosinone, alla presenza del presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, dell’assessore regionale Claudio Di Berardino, del vice presidente di Confindustria Maurizio Stirpe, del prefetto Ignazio Portelli, nonché della Preside dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “G. Galilei” di Pontecorvo Lucia Cipriano,  è stato presentato il bando di selezione per il corso ITS biennale per il conseguimento del diploma di Tecnico Superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici.

Il corso è organizzato dalla Fondazione Istituto Tecnico Superiore Meccatronico del Lazio e ha l’obiettivo di formare tecnici, professionisti qualificati ed esperti per il mondo produttivo. Si tratta di un percorso di specializzazione tecnica post diploma che promuove un legame stabile tra sistema formativo, territorio e imprese per la formazione qualificata dei giovani. L’ITS si configura quindi come un mismatch tra domanda e offerta di competenze: i corso possono essere di durata biennale o triennale, per un totale di 1800/2000 ora, con il 30% della formazione che si svolge in azienda e con almeno il 50% dei docenti che proviene dal mondo del lavoro.

Il corso è destinato ad un massimo di 28 allievi che devono essere in possesso del diploma quinquennale di istruzione secondaria o di diploma quinquennale di istruzione e formazione professionale con partecipazione ad un percorso integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) di durata annuale. Il percorso rilascia il Diploma Tecnico Superiore, per la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del quadro europeo delle qualifiche EQF. La prescrizione dovrà essere effettuata attraverso la compilazione del modulo on-line sul sito della Fondazione ITS Meccatronico del Lazio itsmeccatronicolazio.it

 

Leave a Response