previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Frosinone: è la tua notte, in 12mila per la prima allo Stirpe

È la notte del Frosinone. Saranno circa dodicimila (quasi quattrocento da Ascoli), gli spettatori presenti sugli spalti dello Stirpe per l’esordio interno dei giallazzurri di Alessandro Nesta, chiamati subito al riscatto dopo la batosta di Udine.

“Torniamo ad essere umili”, è stato il messaggio lanciato dal tecnico del Frosinone nella conferenza stampa di vigilia. Segnale chiaro che forse qualcosa nella testa dei suoi non ha funzionato all’esordio. Il ko contro il Pordenone deve allora rappresentare la base di ripartenza per affrontare la stagione con uno spirito diverso.

Formazione che sembra quasi fatta, resta da sciogliere l’unico dubbio a centrocampo, con Haas che insidia uno tra Gori e Maiello. Per il resto in campo scenderà, per dieci undicesimi, la squadra di Udine.
Tra i convocati torna Krajnc, ancora out Szyminski e Rohden.

Dall’altra parte l’Ascoli cerca conferme dopo il successo conquistato all’esordio contro il Trapani. Il tecnico Paolo Zanetti, che lo scorso anno sulla panchina del Sud Tirol eliminò il Frosinone dalla Coppa Italia, dovrà rinunciare allo squalificato Da Cruz, espulso all’esordio e agli acciaccati D’Elia e Beretta.

Riflettori accesi su Gianluca Scamacca, gemello di Pinamonti al mondiale Under20 dello scorso giugno, e già autore di cinque gol in stagione.
Nel 4/3/1/2 dei marchigiani, ci sarà Ninkovic sulla trequarti e l’esperto Ardemagni a completare l’attacco. Tra i pali il ciociaro Lanni.

Allo Stirpe si parte alle 21, Frosinone-Ascoli è il posticipo della seconda giornata del campionato di Serie B.

(foto Frosinone Calcio)

Rivivi con noi la storia dei precedenti:

Leave a Response