Nardoni Srl
tenuta micoli
Made in Canada
Nardoni - Shindaiwa
Nardoni Srl
tenuta micoli
Made in Canada - ExtraTV
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
Nardoni - Shindaiwa
Nardoni Srl
tenuta micoli
Made in Canada - ExtraTV
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
Sport

Arpino: Claudio Rea in Turchia per rappresentare l’Italia

L’arpinate Claudio Rea è volato ad Antalya, Turchia dove sono appena iniziati i campionati mondiali di braccio di ferro, che si terranno dal 14 al 23 ottobre. Rea è stato due volte campione d’Italia, quando lo scorso novembre a Gardone Riviera, vinse le competizioni nazionali sia con il braccio destro che con il braccio sinistro. L’ arpinate è anche vice campione del mondo uscente, e una delle stelle di punta della nazionale Italiana. La prima competizione avrà luogo dopo domani, con il sinistro, mentre Il giorno dopo tornerà sul campo di gara per la sfida con il braccio destro. Claudio  Rea è competitor nella categoria Senior Grand Master 100 kg. L’ obiettivo è arrivare il più lontano possibile, e dare gloria alla città di Arpino e alla provincia tutta.

Claudio Rea ha tenuto la sua prima gara su tavolo professionale nel 2012, all’età di 55 anni, vincendo per la categoria 100kg., così come lui stesso racconta «Ricordo che fu il mio amico Davide Casinelli a sollecitarmi affinché partecipassi a questa competizione. Dopo questo entusiasmante successo ho voluto affrontare la sfida dei campionati italiani, anno dopo anno, vincendo nel 2017, quando avevo già compiuto i miei 60 anni». Fino ad allora Claudio non si era mai allenato, la sua forza l’aveva già dentro, nelle braccia. Rea esulta «Sono orgoglioso dei miei risultati. Gareggio con il braccio destro ed il braccio sinistro, vincendo in entrambi i casi. Non è frequente vincere con ambedue le braccia». Dal 2017 Rea non si è più fermato, dando il meglio ad ogni edizione del Campionato Italiano “Braccio di Ferro”, conquistando quattro titoli consecutivi, fatta eccezione per il 2020 in quanto la competizione non si è disputata a causa del Covid. L’atleta arpinate ha partecipato anche ai Mondiali, ottenendo prestigiosi posizionamenti: nel 2017, quarto posto con braccio sinistro; nel 2018 quarto posto con il braccio destro; nel 2019 medaglia d’argento von il braccio destro e medaglia di bronzo con il braccio sinistro.

Leave a Response