p-b-jpeg-1
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
p-b-jpeg-1
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
CronacaPrimo piano

Cassino: Gigolò per truffa ed estorsione

La misura cautelare personale degli arresti domiciliari è stata emessa dal GIP del Tribunale di Cassino nei confronti di un uomo che dovrà rispondere dei reati di estorsione e truffa, essendo riuscito a farsi consegnare da una malcapitata la somma di 7000 euro e monili d’oro, intrecciando con lei una fittizia relazione sentimentale. A seguito della denuncia della vittima del raggiro, divenuto in breve una vera e propria estorsione, sono scattati gli accertamenti da parte della polizia.

L’uomo già nel mese di gennaio del 2021 era stato tratto in arresto dalla Squadra Mobile di Frosinone, poiché mediante una serie di inganni era riuscito a farsi consegnare ingenti somme di denaro con la promessa di posti di lavoro.

Gli agenti del Commissariato di Cassino hanno effettuato una serie di accertamenti investigativi che hanno confermato la reiterazione di comportamenti truffaldini da parte del soggetto, circostanza che ha portato il Giudice per le Indagini Preliminari all’emissione della misura cautelare degli arresti domiciliari

Leave a Response