720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
Primo piano

Frosinone, ok alla valorizzazione delle aree ex Mtc

foto per Aviorec srl di Giacomo Cestra

La giunta Ottaviani ha approvato la delibera di definizione delle procedure di assegnazione del Compendio immobiliare Ex Mtc da parte del Consorzio Industriale ASI in favore del Comune di Frosinone e successive attività volte alla valorizzazione dei beni mobili ed immobili di proprietà dell’Ente.

L’Amministrazione Comunale ha infatti stabilito di porre in vendita il compendio ex Mtc, previa valorizzazione dello stesso, attraverso il frazionamento in 3 lotti distinti: la zona destinata agli uffici pubblici (Lotto A); gli impianti sportivi (Lotto B); la rimanente area (Lotto C) destinata per usi pubblici, nella quale il Comune ha proceduto alla realizzazione dell’Isola Ecologica o Centro di Raccolta Comunale.

Con riferimento al lotto denominato B, a seguito dell’approvazione del bando per la concessione e gestione delle aree per impianti sportivi di proprietà comunale e al successivo espletamento della gara pubblica, si è proceduto a formalizzare l’affidamento in concessione dei beni alla Asd Madonna della Neve per la durata di 20 anni, dietro corresponsione di un canone annuale concordato, mediante la stipula di apposito contratto. Il tutto, a fronte dell’obbligo in carico al Concessionario di provvedere a propria cura e spese a una serie di interventi edilizi di manutenzione straordinaria, adeguamento e valorizzazione dell’impianto proposti in sede di gara, in atti dell’Ente, per un importo pari ad € 350.000, oltre a oneri fiscali e spese generali.

Dopo il necessario passaggio all’Asi, per il Lotto “B” (impianti sportivi), il Concessionario, previo ottenimento del preventivo parere archeologico e dell’autorizzazione paesaggistica per l’inclusione delle aree oggetto di intervento all’interno della fascia di rispetto dell’asta fluviale, posta al confine di proprietà dell’intero compendio dell’Mtc, potrà inoltrare richiesta di permesso di costruire al Comune, nel rispetto dei parametri edilizi e urbanistici indicati dalle norme tecniche di attuazione del piano regolatore territoriale dell’Asi per le zone a servizi.

Leave a Response