720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
CronacaPrimo piano

Frosinone: la Polizia di Stato riconsegna il denaro ai legittimi proprietari

Nello scorso mese di novembre, nel corso di un’operazione congiunta di personale della Squadra Mobile e del Reparto Volanti della Questura, furono tratti in arresto due campani, entrambi di 24 anni, con l’accusa di furto aggravato ed uso fraudolento delle carte di pagamento.
I due, con lo stratagemma di chiedere indicazioni stradali, avevano avvicinato un 75enne del capoluogo e mentre uno lo distraeva, il complice con destrezza apriva lo sportello dell’auto dell’uomo e si impossessava del suo borsello, contenente documenti, carte di credito e bancomat. Alla sua testimonianza si era  associata anche quella di un’altra vittima che, oltre  a sei prelievi fraudolenti, aveva denunciato anche il furto del suo telefonino.
Le indagini della Polizia di Stato, scattate nell’immediatezza, avevano permesso di incastrate i due malintenzionati e di arrestarli.
Gli stessi agenti del Reparto Volanti, in questi giorni, hanno restituito il maltolto ai legittimi proprietari.

Leave a Response