IL PONTE BAILEY - RICCARDO MASTRANGELI
Teatro tra le porte 2022 Frosinone
p-b-jpeg-1
PlayPause
previous arrow
next arrow
Teatro tra le porte 2022 Frosinone
p-b-jpeg-1
previous arrow
next arrow
Primo pianoSport

Reggina-Frosinone, sfida in famiglia tra i gemelli Ricci

Una sfida tutta in famiglia. Da una parte Federico, dall’altra Matteo. I gemelli Ricci avversari nel pomeriggio del Granillo.
Reggina-Frosinone sarà una partita speciale, un faccia faccia da libro cuore.

Attaccante il primo, centrocampista il secondo. Cresciuti nel settore giovanile della Roma, Federico e Matteo, a 27 anni suonati sono ormai due veterani della serie B. In coppia hanno collezionato
241 presenze totali e sabato saranno avversari, come quel 18 novembre 2018 quando in Spezia-Benevento, segnò prima Matteo e poi Federico, in un 3-1 storico per il calcio italiano. Mai infatti due fratelli erano andati a segno nella stessa partita con due maglie diverse. Avversari ma anche compagni di squadra, nella stagione 2019/2020, chiusa con la promozione in Serie A, conquistata con la maglia dello Spezia proprio ai danni del Frosinone.

Sabato torneranno a sfidarsi. Federico, lo scorso anno prima a Sassuolo e poi a Monza, ha già lasciato il segno in questa primissima parte di campionato, regalando a Galabinov l’assist per il gol del temporaneo vantaggio della Reggina sul campo del Crotone. Matteo, 27 presenze con lo Spezia in Serie A, oltre alla convocazione in nazionale del ct Mancini, ha invece preso in mano il centrocampo del Frosinone in meno di 120 minuti messi insieme tra l’esordio contro il Perugia, lom spezzone di gara a Como e la grande prova offerta contro il Brescia, nella notte della prima da titolare in giallazzurro.

Federico contro Matteo, avversari per novanta minuti.
Reggina-Frosinone, al Granillo sarà una sfida tutta in famiglia.

 

 

FOTO FROSINONECALCIO

Leave a Response