nardonirag
Confcommercio Lazio Sud
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
Confcommercio Lazio Sud
Confcommercio Lazio Sud
Banner ASL FR - proposta 1
PlayPause
previous arrow
next arrow
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
Confcommercio Lazio Sud
Confcommercio Lazio Sud
Banner ASL FR - proposta 1
previous arrow
next arrow
Primo piano

Ferentino: inaugurato il nuovo Ecocentro Comunale

È stato inaugurato il nuovo ecocentro comunale di Ferentino.

Nella struttura di via Alfonso Bartoli, attivata con la collaborazione della ditta Lavorgna, potranno essere conferite gratuitamente, sia da parte di privati sia da parte di attività commerciali, diverse tipologie di rifiuti, nei limiti delle dimensioni e delle quantità previste e contrassegnati da specifici codici CER, consultabili nell’ordinanza pubblicata online sul sito istituzionale del Comune.

I giorni di apertura dell’ecocentro comunale sono i seguenti: mercoledì dalle ore 14 alle ore 18 e venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Potranno conferire e utenze domestiche e non domestiche solo gli utenti iscritti al ruolo Tari muniti di tessera sanitaria dell’intestatario dell’utenza.

L’attivazione dell’ecocentro è un altro intervento che il Comune ha messo in campo non solo per aumentare la percentuale di raccolta differenziata ma anche per sensibilizzare la popolazione, partendo dalle fasce giovani, al rispetto per l’ambiente nell’ottica di una città sempre più pulita ed ecosostenibile. Oltre a questo, infatti, l’Amministrazione Pompeo ha predisposto giornate itineranti per la raccolta di Raee e ingombranti (resta comunque attivo il ritiro degli ingombranti presso abitazioni e attività) e un contest nazionale per le scuole su educazione e sostenibilità ambientale. Inoltre, sono state attivate diverse fototrappole contro l’abbandono indiscriminato e selvaggio dei rifiuti e l’individuazione di mini-discariche. Tutte azioni che hanno già dato i loro frutti: si è passati in dal 38.33% di raccolta differenziata nel mese di febbraio 2021 al 50.42% nel mese di marzo, con la previsione di ulteriori incrementi.

“Quella che abbiamo messo in campo – commentano il sindaco Antonio Pompeo e l’assessore a Pubblica Istruzione e Ambiente, Evelina Di Marco – è una vera e propria operazione trasversale in tema di ambiente e rifiuti che consente alla nostra comunità, anche attraverso la sensibilizzazione e responsabilizzazione del singolo cittadino ed esercente commerciale, di contribuire al fondamentale e irrinunciabile obiettivo di avere una città più decorosa, più pulita ed ecosostenibile. Con l’apertura dell’ecocentro forniamo un servizio in più ai cittadini e compiamo un ulteriore passo avanti verso l’implementazione della raccolta differenziata”.

Leave a Response