nardonirag
Confcommercio Lazio Sud
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
Confcommercio Lazio Sud
Confcommercio Lazio Sud
Banner ASL FR - proposta 1
PlayPause
previous arrow
next arrow
720x576
720x576
720x576
p-b-jpeg-1
Confcommercio Lazio Sud
Confcommercio Lazio Sud
Banner ASL FR - proposta 1
previous arrow
next arrow
Primo piano

Pontecorvo: i numeri della differenziata, nel biennio sperimentale percentuale dell’80 per cento

“È la differenziata di tutti, non di qualcuno. Ho piena fiducia nel senso civico dei pontecorvesi. Tutti impareranno a differenziare in casa e poi a conferire correttamente i rifiuti nelle Isole. Ci siamo riusciti noi residenti in centro, non vedo perché non dovrebbero riuscire tutti gli altri – ha dichiarato Nadia Belli vice sindaco di Pontecorvo – cambiare abitudini consolidate non è mai facile. Anche noi i primi giorni, alle prese coi diversi mastelli, abbiamo incontrato difficoltà, ma poi ci si abitua a differenziare. Sarà così in tutte le altre case”.

Nei primi due anni di sperimentazione che hanno coinvolto 485 utenze: dal 1 febbraio 2019 al 28 febbraio 2021 la percentuale della differenziata a Pontecorvo è dell’80%. Gli utenti coinvolti nel biennio nella fase pilota hanno conferito complessivamente 151.542 kg (121.048 kg differenziati e 30.494 kg indifferenziati). Nel dettaglio i cittadini hanno conferito, nel biennio, 61.829 kg di organico, 20.404 kg di plastiche, 17.036 kg di carta, 15.760 kg di vetro, 4.043 di pannolini e pannoloni, 1.564 kg di barattolame, 321, 22 kg di oli vegetali, 54,91 kg di medicinali scaduti, 33,74 kg di pile esauste. La raccolta differenziata puntuale si avvicina a grandi passi. Ancora poche settimane e in città saranno posizionate alcune delle nuove Isole Ecologiche Informatizzate – in tutto 70 più altre 10 aggiuntive la cui collocazione sarà decisa sulla base dei volumi prodotti nelle contrade a mano a mano che il sistema entrerà a regime.

“I cittadini ai quali consegneremo tesserini e mastelli avranno al loro fianco i nostri operatori che – ha precisato Gino Trotto, presidente dell’ASM – saranno a disposizione di tutti coloro che andranno, le prime volte, a depositare i rifiuti presso le Isole. Aggiungo che ciascuna tipologia di rifiuto differenziato sarà raccolta e consegnata in tempi diversi e con mezzi diversi per essere conferita negli impianti deputati al recupero di ogni singolo materiale”.

  

Leave a Response