previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSanità & Sociale

D’Amato: “Tamponi obbligatori in aeroporto”

L’Assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha parlato della possibilità di rendere obbligatorio il tampone in aeroporto a persone che arrivano dall’estero.

È una situazione che ci preoccupa quella dei rientri dai paesi a rischio – dichiara D’Amato – Per questa ragione abbiamo chiesto di poter attuare delle modalità differenti di controllo, come i tamponi a chi proviene da paesi extra Schengen ma che facendo scalo “elude” l’isolamento fiduciario“.

La preoccupazione maggiore è per coloro che provengono dal Bangladesh: nel Lazio, infatti, sono emersi venti nuovi casi positivi in seguito ai due voli giunti dalla capitale Dacca.

D’Amato ha sottolineato che nel Bangladesh il sistema sanitario è carente e non vengono svolti molti controlli, mentre un nuovo aereo da Dacca dovrebbe arrivare nella giornata di oggi.

Secondo l’assessore sarebbe necessario rendere obbligatorio il tampone negli aeroporti, ma se non dovessero arrivare disposizioni dal ministero potrebbe essere firmata un’ordinanza regionale.

I nuovi dati sui contagi ci dicono che la riapertura delle frontiere da molti Paesi ancora ad alto rischio richiede nuove e tempestive misure di prevenzione e controllo degli arrivi – dichiara invece il governatore del Lazio Nicola ZingarettiUrgono decisioni per prevedere tamponi in aeroporto per le persone che nei giorni precedenti all’arrivo hanno soggiornato in questi Paesi“.

 

Leave a Response