previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Lazio: riprendono le attività sportive di contatto

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato un’ordinanza con la quale, a partire da oggi, si dà il via libera alla ripresa delle attività sportive di contatto, ad esempio il calcetto, dopo lo stop dovuto all’emergenza coronavirus.

Alla luce del trend dei contagi nel Lazio – dichiara Zingaretti – siamo nelle condizioni di procedere alla riapertura, da oggi stesso – anche per questa tipologia di sport. Ne siamo felici, perché lentamente e con la prudenza necessaria, stiamo garantendo agli appassionati, ai professionisti e agli operatori di riaccendere i motori delle loro attività”.

Pubblicate anche le linee guide per lo svolgimento dell’attività.

Ad esempio, l’accesso alla sede dell’attività sportiva potrà avvenire solo in assenza di segni/sintomi (es. febbre, tosse, difficoltà respiratoria, alterazione di gusto e olfatto) per un periodo precedente l’attività pari almeno a 3 giorni. All’ingresso dovrà essere rilevata la temperatura corporea: in caso di temperatura superiore a 37.5 °C non sarà consentito l’accesso.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina nel centro sportivo, prima di iniziare l’attività sportiva e subito dopo; gli oggetti toccati con più frequenza (corrimano, interruttori della luce, pulsanti degli ascensori, maniglie di porte e finestre) devono essere igienizzati frequentemente e il materiale sportivo (palloni, casacche, panchine, porte da calcio, reti da pallavolo, canestri da basket, ecc…) quantomeno al termine di ogni utilizzo.

E’ inoltre vietato consumare cibo negli spogliatoi e nelle aree di svolgimento della pratica sportiva.

Leave a Response