previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Frosinone: ordinanza contro la prostituzione

Prostitute at Atlantica avenue in copacabana beach at night, Rio de Janeiro

Il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani ha firmato un’ordinanza volta al contrasto del fenomeno della prostituzione sulle strade cittadine.

Tale ordinanza entrerà in vigore domani mercoledì 1° luglio e sarà valida fino al 30 settembre 2020.

In tutto il territorio comunale, dunque, è vietato a chiunque porre in essere comportamenti volti ad offrire prestazioni sessuali a pagamento, assumendo atteggiamenti di richiamo, di invito, di saluto allusivo oppure tenere un abbigliamento indecoroso in relazione al luogo.

La violazione si concretizza con lo stazionamento, l’appostamento della persona, l’adescamento di clienti e l’intrattenersi con essi.

E’ vietato anche richiedere informazioni a soggetti che pongano in essere i comportamenti descritti.

Non è consentito inoltre, all’interno del sistema viario della zona ASI, eseguire manovre pericolose o di intralcio alla circolazione stradale, compresa la sosta e/o la fermata, per motivi diversi rispetto all’ingresso o all’uscita, ovvero al carico e/o scarico di merci, destinate agli edifici dove insistono attività industriali, commerciali o di terziario, al fine di contrattare prestazioni di carattere sessuale.

Per i trasgressori sono previste multe da un minimo di € 25.00 ad un massimo di € 500,00.

Leave a Response