Confcommercio Lazio Sud
previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Cassino: Confcommercio, insulti e offese a Silvio Risi

Silvio Risi, vice Presidente Fiva Confcommercio Lazio Sud, è stato vittima di  insulti ed offese a Cassino da parte di un gruppo di ambulanti arrabbiati per la notizia dello spostamento del mercato della Città Martire.

Il dirigente si trovava presso gli uffici del Comune per chiedere informazioni e delucidazioni a riguardo, quando è stato avvicinato da un gruppo di ambulanti che gli hanno rivolto frasi irriguardose ed inqualificabili.

Siamo tutti consapevoli del particolare momento di tensione che gli operatori stanno vivendo dopo questo lungo lockdown e delle fortissime implicazioni economiche sulle loro attività, ma ciò non può mai costituire un alibi per giustificare tali comportamenti – dichiara il Presidente Fiva Delle Fontane – Bisogna dialogare con la forza della ragione per affermare i propri diritti, laddove si ritenga che siano stati lesi, ma mai scadere nell’offesa e nell’insulto“.

Vicinanza è stata espressa anche dal Presidente di Confecommercio Lazio Acampora e dal Sindaco di Cassino Enzo Salera nel corso di una telefonata, nella quale è stata confermata la disponibilità della Fiva e di Confcommercio al dialogo per risolvere ed affrontare le problematiche del settore.

Leave a Response