Confcommercio Lazio Sud
previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Lazio: cinema, 640 mila euro per affitti

Stanziati 640 mila euro dalla Regione Lazio per il pagamento dei canoni di affitto delle sale cinematografiche relativi ai mesi di chiusura dovuti all’emergenza Covid-19, ovvero marzo, aprile e maggio 2020.

La Regione comunica che l’avviso pubblico è online sul sito laziocrea.it.

Il provvedimento era stato approvato all’unanimità dalla quinta commissione consiliare permanente Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo nel corso della scorsa settimana.

Una misura importante – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – per offrire un aiuto concreto a un comparto particolarmente colpito dall’emergenza economica di questi mesi. A causa della chiusura delle sale cinematografiche e ai conseguenti mancati incassi dovuti all’assenza degli spettatori, molte aziende sono oggi in difficoltà, ed è per questo che abbiamo stanziato dei fondi speciali che possono essere utilizzati proprio per affrontare spese come i canoni, spesso alti, dei locali. Cinema, arte, cultura sono una parte importante dell’economia produttiva del Lazio e la regione con diverse iniziative in questi mesi ha voluto fare anche in questo settore la sua parte”.

Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese operanti nel Lazio che abbiano in essere un contratto di locazione o di affitto azienda in corso di validità e regolarmente registrato, che siano in regola con le autorizzazioni necessarie per l’esercizio di pubblico spettacolo e che abbiano svolto attività professionistica di spettacolo da almeno un anno (almeno 250 giornate di programmazione per i cinema situati all’interno del territorio di Roma Capitale, 200 per quelli nei capoluoghi di Provincia della Regione Lazio, 100 per cinema situati nei restanti Comuni).

LEGGI ANCHE

LAZIO: SALE CINEMATOGRAFICHE, SOSTEGNO PER GLI AFFITTI

Leave a Response