Confcommercio Lazio Sud
previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPoliticaPrimo piano

Frosinone: Stefano Lorusso lascia la Asl

Stefano Lorusso lascia la Asl di Frosinone.

Il direttore generale ha comunicato in una nota di aver deciso di accettare la proposta avanzatagli dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

Lorusso, dunque, dal prossimo 1° giugno, ricoprirà il ruolo di Capo della Segreteria Tecnica del Ministro.

“Sebbene la proposta di incarico sia giunta  direttamente da un Ministro della Repubblica, che stimo molto e conosco, e benché si riferisca  ad un importante  e prestigioso ruolo in campo sanitario per la Sanità del dopo Covid-19, non posso nascondere di essere stato in dubbio fino all’ultimo, fino ad ora, se accettare”, ha dichiarato Lorusso.

“A Frosinone ho vissuto un periodo molto intenso e proficuo sia da un punto di vista professionale che umano – continua l’ormai ex direttore generale – Il territorio, i Sindaci, i dipendenti, i collaboratori tutti, mi hanno accolto come uno di loro. Mi è stato donato affetto ed amicizia e per questo l’imbarazzo e la difficoltà della scelta sono enormi”.

Infine i ringraziamenti:

“Desidero  ringraziare tutti – dice ancora il Direttore Generale –  per come sono stato accolto e per come mi è stato facile ambientarmi. Voglio rivolgere un ringraziamento particolare a tutti i dipendenti ASL per la collaborazione offertami e per come stanno brillantemente operando nella lotta al Covid-19″. 

“Voglio altresì rivolgere – conclude Stefano Lorusso –  un caloroso grazie alla Dirigenza, al Direttore Sanitario Patrizia Magrini autrice del percorso sanitario riorganizzativo  da tutti riconosciuto davvero efficace contro la emergenza dovuta alla pandemia, alla  quale auguro una pronta e definitiva guarigione, al Direttore Amministrativo Pierpaola D’Alessandro che, dopo poco più di un mese dal Suo arrivo, si è trovata da sola a condurre l’Azienda, con grande dedizione, favorendo il consolidamento della programmazione sanitaria ed i risultati contro il Covid-19 che tutti riconoscono alla nostra ASL”.

Leave a Response