previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Lazio: le misure di Regione Vicina 2

Presentati in videoconferenza stampa  i provvedimenti  del programma  “Regione Vicina 2” per venire incontro, a livello socio economico,  ai cittadini e alle aziende del Lazio per affrontare  la fase del dopo emergenza  Coronavirus. Presente il Governatore, Nicola Zingaretti  e gli assessori Alessandra Sartore, Alessandra Troncarelli e Claudio Di Berardino. Una serie di misure di sostegno a favore di settori fondamentali come cultura, sport, turismo, donne, bambini, lavoratori fragili e usura. Il Presidente Zingaretti  e gli assessori hanno  illustrato, n dettaglio, le misure e i soldi stanziati per ogni settore. Per la cultura OLTRE  a 5,6 MILIONI stanziati PER il CINEMA E lo SPETTACOLO DAL VIVO, saranno finanziati   2 milioni di euro per l’e­fficientamento energetico e l’adozione di tecnologie digitali di sale teatrali e cinematografiche, 1 milione di euro per il sostegno  ai  teatri privati fino a un massimo del 40% dell’importo complessivo, oltre 600.000 euro per il sostegno  alle sale cinematografiche fino a un massimo del 40% dell’importo complessivo e  oltre 2 milioni di euro per i progetti annuali di spettacolo dal vivo che potranno svolgersi anche in streaming e mediante supporti digitali. Otto milioni saranno destinati ai luoghi della cultura, suddivisi in 5,2 milioni di euro per lavori di ristrutturazione degli spazi culturali e in 3 milioni di euro per funzionamento e attività di musei, biblioteche,archivi, istituti culturali ed ecomusei.  Un milione e seicentomila euro PER LE LIBRERIE INDIPENDENTI, di cui  1 milione di euro per l’effi­cientamento energetico e l’adozione di tecnologie digitali, 500.000 euro per sostenere attività come: consegna a domicilio, creazione di cataloghi online e sistema di gestione degli ordini e pagamento, riallestimento dei locali in funzione delle nuove norme sulla sicurezza, organizzazione eventi in streaming, acquisizione strumenti tecnologici, 100.000 euro in Buoni Libro spendibili presso le librerie indipendenti del Lazio destinati ai possessori della Lazio Youth Card ( di eta’ compresa tra i 16 e i 29 anni. Per quanto riguarda il Turismo, settore nevralgico del Lazio e duramente colpito dall’emergenza Coronavirus, la Regione stanzia 20 milioni di euro  a fondo perduto per misure a favore di alberghi, agenzie di viaggio, tour operator, e per  l’extraalberghiero non imprenditoriale, mentre da’ 1,5 come contributo a fondo perduto per le strutture agrituristiche che  offrono alloggio, compresi gli agricampeggi. La Regione e’ poi vicina alle donne con  5 MILA EURO PER IL CONTRIBUTO DI LIBERTÀ fino a 5.000 euro per le donne in uscita dalle case rifugio e ora anche per le donne prese in carico dai Centri Anti Violenza. Il contributo e’ destinato al pagamento di caparra per una casa, mobilio essenziale, utenze, spese sanitarie urgenti. A cio’ sara’   saranno destinati  750mila euro  anche  per l’acquisto di generi alimentari o di supporti informatici per la didattica online dei figli minori. Inoltre l’Ater  mette a disposizione  anche alloggi per donne vittime di violenze e abusi. Per quanto riguarda i  bambini   sono stati stanziati 8 milioni di euro per i nidi privati autorizzati, 3 milioni di euro per i nidi privati accreditati e 3 milioni di euro per i nidi pubblici. Per gli studenti e’ prevgisto un finanziamento totale di 4, 8 milioni e 250 euro per ogni singolo studente universitario  i per la  strumentazione utilizzata  per il collegamento a Internet e acquistatata  dal 1° febbraio 2020. Quattro milioni e ducentomila euro per le badanti o le colf  e 5,4 milioni per i tirocinanti. Un milione e sei sono previsti per la sicurezza dei rider e 24 milioni di euro per persone in stato di disoccupazione o sospensione dal lavoro, con 600 euro a testa. Infine la Regione ha rivolta una particolare attenzione a  chi e  IN DIFFICOLTÀ ECONOMICO-FINANZIARIA, soprattutto a causa di USURA ED ESTORSIONE. Stanziati 400mila euro di contributi a fondo perduto per raorzare le misure già esistenti e fino a 3mila euro per famiglie e Piccole e medi imprese  del Lazio  vittime di questo fenomeno

Leave a Response