previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Calcio: ripresa o stop, venerdi assemblea straordinaria

Venerdì 3 aprile. Rischia di essere il giorno cruciale per il futuro prossimo del calcio italiano.
E’ stata infatti convocata d’urgenza dalla Lega Serie A un’assemblea straordinaria per discutere, forse in maniera definitiva, se ci sarà o meno la ripresa del campionato e la chiusura regolare della stagione. I vertici del calcio continuano a cercare la soluzione migliore, dopo l’improvviso e lungo stop causato dall’emergenza coronavirus.
In Serie A ma anche in Serie B, tutte le variabili​ sono al vaglio, compresa quella che porterebbe alla clamorosa chiusura anticipata di tutti i campionati ma l’obiettivo, contagi da covid19 permettendo, è chiudere la stagione, magari andando oltre il 30 giugno, giocando tutte le partite a porte chiuse per evitare nuovi focolai e nuovi emergenze.
La Serie A e la Serie B potrebbero allora ripartire tra la terza e la quarta settimana di maggio, per chiudere il tutto entro metà luglio.
Questa ipotesi piace e non poco alla Uefa, che spinge per tornare in campo alla fine dell’emergenza coronavirus, e far disputare le rimanenti gare di Champions ed Europa League.

Venerdì forse si decide tutto, Covid19 permettendo.

Leave a Response