previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Frosinone, droni per monitorare spostamenti e temperature

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha disposto l’avvio delle operazioni di monitoraggio degli spostamenti dei cittadini sul territorio comunale mediante droni.
Il servizio, effettuato da piloti professionisti abilitati, sarà coordinato dalla Polizia municipale e dalla Protezione Civile al fine di garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica legata al coronavirus.

I droni evidenzieranno sia l’ingresso in città di persone non autorizzate provenienti da altri comuni, sia i transito di cittadini che non rispettano le disposizioni emanate dal Governo.

Le operazioni, attivate direttamente dal sindaco, Nicola Ottaviani, nel pomeriggio odierno, sul tratto urbano della Monti Lepini, hanno viste interessate le unità comunali della Protezione Civile e della polizia municipale, sotto la guida del comandante Donato Mauro e del responsabile Marco Spaziani, e hanno impiegato sistemi aeromobili a pilotaggio remoto con mezzi aerei di massa operativa al decollo inferiore a 25 kg. Alcuni di questi apparecchi, oltre alle telecamere ad alta definizione, sono dotati anche di dispositivi in grado di rilevare la differenza di temperatura corporea a distanza di 20-30 metri dagli interessati, potendo costituire, in tal modo, un ulteriore strumento di supporto per rilevare eventuali casi da approfondire, sotto il punto di vista clinico o epidemiologico, da parte delle autorità sanitarie.

Gli strumenti aerei saranno infine utilizzati in questo periodo anche per reprimere e sanzionare i molteplici casi di accensione di fuochi non autorizzati.

Leave a Response