previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Coronavirus: controlli a tappeto, altre denunce in Ciociaria

Continuano i controlli dei carabinieri volti ad accertare che le disposizioni contenute nel decreto ministeriale sul Coronavirus vengano rispettate dai cittadini.

Nelle ultime ore moltissime persone sono state denunciate in provincia di Frosinone, dagli uomini dell’Arma, per il mancato rispetto delle misure in questione.

A Sora un 47enne della zona, tornato da Milano da pochi giorni e messo in quarantena dalle Autorità Sanitarie Locali, è stato sorpreso al di fuori della propria abitazione.

Denunce anche per un 26enne, un 29enne e un 53enne, sempre a Sora, sorpresi per le strade della città senza una valida giustificazione.

A Pico, invece, sono state denunciate sette persone, ovvero titolari e collaboratori di esercizi commerciali, i quali manipolavano prodotti alimentari destinati alla vendita senza indossare guanti e mascherine.

Denunciate complessivamente altre 12 persone per il mancato rispetto del provvedimento governativo in sette comuni della provincia: Cassino, Ferentino, Sant’Apollinare, Casalvieri, Isola del Liri, Boville e Alatri.

Leave a Response