previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Coronavirus: controlli in Ciociaria, tre denunce

Continuano i controlli da parte dei carabinieri sul territorio della provincia di Frosinone, al fine di accertare eventuali violazioni del decreto ministeriale relativo all’emergenza Coronavirus.

A Cassino sono state denunciate due persone, nello specifico un 67enne disoccupato residente in provincia di Napoli e un 21enne residente a Cervaro.

Il primo è stato sorpreso per le strade della Città Martire alle ore 6.40 del mattino, senza una valida giustificazione. Per l’uomo è stata disposta la misura del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno a Cassino per tre anni.

Il 21enne, invece, oltre ad essere deferito per aver violato il decreto Coronavirus, è stato denunciato anche perché la sua auto era sprovvista della targa di prova, tenuta nel veicolo e non esposta.

Denunciato anche un 68enne di Atina , sorpreso alla guida della sua auto. L’uomo si è giustificato ai militari affermando di provenire da Atina inferiore e che avrebbe ripercorso nuovamente lo stesso tragitto, in quanto si rifiutava di restare in casa.

Leave a Response