previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Formia: prometteva posti di lavoro, arrestato

Un 50enne della provincia di Caserta è finito agli arresti domiciliari questa mattina in seguito ad un’operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Formia.

Altre otto persone risultano indagate.

Al 50enne sono stati contestati reati che vanno dal traffico di influenze illecite alla violenza privata, dalla truffa e all’estorsione.

Le indagini, iniziate nel 2018 sotto la direzione della Procura di Cassino, hanno permesso di individuare un gruppo di soggetti, con a capo il 50enne e operanti nei territori di Formia e Minturno i quali, vantando conoscenze con pubblici ufficiali, promettevano alle loro vittime posti di lavoro presso enti pubblici in cambio di grosse somme denaro.

Nello specifico 45.000 euro in cambio dell’assunzione presso le Poste Italiane, l’Agenzia delle Entrate o la Guardia di Finanza.

Per rendere il tutto più credibile, il 50enne arrrestato si faceva accompagnare da un autista a bordo di un’auto scura su cui era installato un lampeggiante blu, servendosi inoltre di diversi complici che cercavano le vittime da raggirare.

Molto spesso le vittime ricevevano lettere false con cui venivano convinte della futura assunzione, dando così modo ai truffatori di richiedere altre somme di denaro per completare la presunta assunzione.

I carabinieri hanno ricostruito nove episodi di questo tipo, tra cui uno in cui la vittima è diventata a sua volta procacciatrice di nuovi soggetti da raggirare.

 

Leave a Response