previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Latina: morte Sara Francesca Basso, fissata udienza

E’ stata fissata a mercoledì 23 settembre 2020 e dopo otto mesi dalla richiesta del Pm l’udienza preliminare davanti al Gup di Latina, per fare definitivamente chiarezza sulla morte di Sara Francesca Basso, la tredicenne di Morolo, annegata nella piscina del “Virgilio Grand Hotel” di Sperlonga il 12 luglio del 2018.

Tre gli imputati figurano Mauro Di Martino e Francesco Saverio Emimi, rispettivamente amministratori della Virgho srl, società che gestice la struttura alberghiera, e Ermanno Corpolongo, costruttore della Piscina.

Di Martino ed Emini saranno difesi dagli avvocati Vincenzo Macari e Alfredo Zaza D’Aurisio, Corpolongo da Massimo Signore.

L’accusa alla quale dovranno rispondere è di omicidio colposo. Esclusa l’ipotesi che Sara Francesca Basso sia stata colpita da un malore improvviso, a finire sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori l’impianto d’aspirazione che, a seguito di accertamenti, è risultato non a norma.

Leave a Response