previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Alatri, aggredisce e picchia la madre: 23enne passa dai domiciliari al carcere

Nel pomeriggio di ieri ad Alatri i carabinieri hanno arrestato un 23enne alatrense, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio e stupefacenti, in ottemperanza al provvedimento di Revoca del Decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dal Tribunale dei minorenni di Roma.

Il ragazzo era agli arresti domiciliari dal settembre 2019 presso la propria abitazione di Alatri poiché nel 2013, quando era ancora minorenne, si era reso responsabile ad Anagni di una serie di reati come danneggiamento, atti osceni e rissa.

Inoltre, durante il periodo di permanenza nella sua casa, il 23enne ha messo in atto comportamenti molesti nei confronti della madre, dovuti anche all’uso di sostanze stupefacenti, finché in una lo scorso 5 dicembre l’ha aggredita e picchiata, a tal punto che la madre ha deciso di abbandonare l’abitazione.

Per questo motivo, al fine di tutelare l’incolumità della vittima, i militari hanno richiesto all’autorità giudiziaria l’aggravamento della misura e l’emissione del provvedimento restrittivo.

Il giovane è stato quindi condotto presso l’Istituto di pena minorile di “Casal del Marmo” di Roma.

Leave a Response