previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Dionisi-Paganini gol, tabù Chievo sfatato. Il Frosinone vola

Tabù Chievo sfatato. Il Frosinone vince ancora allo Stirpe e sale a ridosso dello zona playoff. A segno Dionisi su calcio di rigore nel primo tempo e Paganini nella ripresa.

Nesta sceglie Gori al posto di Haas, in difesa rientra Brighenti, davanti la coppia Ciano-Dionisi. Pressing alto e gran possesso palla, il Frosinone parte forte. Al ventesimo, un fallo di mano di Levrebe regala il calcio di rigore ai giallazzurri. Dal dischetto si presenta Dionisi, che cancella l’errore contro il Livorno, spiazza Semper e porta in vantaggio i suoi. Il Chievo fatica a reagire e il Frosinone mantiene il controllo totale della partita fino all’intervallo.

La musica non cambia nella ripresa ed è una splendida accelerazione di Maiello a lanciare il contropiede che vale il gol del raddoppio. La zampata decisiva è di Paganini, che esulta sotto la Nord e firma il gol che vale il 2-0.

Nel finale Bardi salva due volte su Vignato e sigilla la quarta vittoria interna consecutiva dei giallazzurri, adesso a meno uno dalla zona playoff. Nesta esulta, il Frosinone sembra davvero sulla strada giusta.
Domenica turno di riposo, si riparte il 24 novembre dalla trasferta sul campo dello Spezia.

Frosinone (3/5/2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Paganini, Gori (40’st Haas), Maiello (22’st Zampano), Rohden, Beghetto, Ciano (12’st Novakovich), Dionisi
Allenatore: Nesta
A disposizione: Bastianello, Iacobucci,  Citro, Vitale, Tribuzzi, Salvi, Krajnc, Szyminski, Matarese

Chievo (3/5/2): Semper, Leverbe (12’st Vignato), Cesar, Vaisanen, Dickmann, Segre, Obi, Giaccherini (30’st Garritano), Cotali, Rovaglia (6’st Ceter), Rodriguez.

Allenatore: Marcolini
A disposizione: Pavoni, Nardi, Pucciarelli, Frey, Esposito, Bertagnoli, Brivio, Rigione, Nuno Enrique
Arbitro: Sacchi di Macerata
Marcatori: 20’pt Dionisi rig, 10’st Paganini

Leave a Response