previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Dionisi sbaglia, Ciano no: il Frosinone torna a vincere

Un calcio di rigore di Camillo Ciano, a due minuti dalla fine, spezza il lungo digiuno del Frosinone, che batte il Livorno e torna a vincere dopo cinquanta giorni esatti.

La cronaca. Nesta conferma il 3/5/2 già visto a Salerno prima della sosta, la grande novità è Dionisi, preferito a Novakovich e titolare accanto a Ciano.
Ritmo alto in avvio. La partita perde subito um grande protagonista, Maiello esce per infortunio, al suo posto dentro Tribuzzi. La prima occasione è per gli ospiti, gran tiro dalla distanza di Gasparro e pronta risposta di Bardi. Al nono occasionissima per il Frosinone: magia di Dionisi, cross di prima di Zampano e conclusione a botta sicira di Ciano ma Zima si salva. I giallazzurri insistono e ci provano più volte, soprattutto con Dionisi. Nel finale di primo tempo, Beghetto, con il destro, alza troppo la mira da buona posizione, poi Capuano, su corner di Ciano, timbra l’incrocio dei pali. Squadre al riposo e risultato fermo sullo 0-0.

Nel secondo tempo il Frosinone ha subito la grande occasione. Fallo di Boben su Beghetto e calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Dionisi, destro angolato ma risposta prodigiosa di Zima, che salva il Livorno. I giallazzurri insistono, Nesta manda in campo prima Novakovich, fuori Dionisi, poi Matarese per l’assalto finale. Al quarantunesimo, fallo di mano di Gonnelli e altro calcio di rigore per il Frosinone. Dal dischetto stavolta tocca a Ciano, che con il sinistro non sbaglia e regala al Frosinone tre punti fondamentali per il morale e la classifica. Domenica trasferta a Cremona e sfida agli ex Terranova, Soddimo e Ciofani.

Frosinone (3/5/2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano, Rohden (33’st Matarese), Maiello (8’pt Tribuzzi), Haas, Beghetto, Dionisi (23’st Novakovich), Ciano
Allenatore: Nesta
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Salvi, Vitale, Szyminski, Krajnc, Eguelfi

Livorno (3/5/2): Zima, Boben, Gonnelli, Bogdan, Del Prato, Rocca (29’st Morganella), Agazzi, Porcino, Gasbarro (21’st Murillo), Marras, Mazzeo (13’st Raicevic)
Allenatore: Breda
A disposizione: Ricci, Plizzari, Coppola, Braken, Rizzo, Ruggiero, Morelli, Rizzo, Viviani

Arbitro: Pezzuto di Lecce
Marcatori: 42’st Ciano rig

Leave a Response