previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Ferentino, project financing del cimitero: prima udienza per l’ex assessore Bacchi

Nella giornata dei ieri l’ex assessore Luca Bacchi è comparso davanti il giudice per la prima udienza relativa al project financing del cimitero di Ferentino. Bacchi non ha chiesto riti alternativi e sarà quindi giudicato con quello immediato. Il prossimo 6 novembre avrà luogo la seconda udienza. Lo scorso 7 marzo erano scattati gli arresti per Pio Riggi, il cugino Rosa e tre campani, mentre qualche settimana dopo era arrivato il provvedimento per Bacchi. Tutti sono stati accusati di condotta estorsiva nei confronti dell’imprenditore Lorenzo Scarsella di Tivoli, con l’obiettivo di ottenere una tangente per il project financing del cimitero ferentinate, che avrebbe dovuto realizzare la ditta Scamo.

Lo scorso 17 aprile Bacchi era finito ai domiciliari, mentre Riggi si era dimesso dal consiglio comunale e finito anch’egli ai domiciliari nella sua abitazione a Vasto. Il comune di Ferentino, invece, si era costituito parte civile.

 

Leave a Response