previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
PoliticaPrimo piano

Taglio dei parlamentari, diminuiscono i rappresentanti delle Province

Nella giornata di ieri 8 ottobre è diventato legge il taglio dei parlamentari, in una giornata storica per l’Italia. La Camera dei Deputati ha approvato in quarta lettura il testo con 553 voti favorevoli, 14 no e 2 astenuti. A favore tutte le forze politiche, sia dell’opposizione sia quelle di maggioranza. Ora il prossimo obiettivo del governo giallorosso è quello di presentare entro dicembre il progetto di una nuova legge elettorale per la Camera e il Senato.

Il taglio dei parlamentari comporterà anche la riduzioni delle presenze dei rappresentanti istituzionali per le province più piccole. A Frosinone, se l’attuale legge elettorale dovesse essere confermata, i collegi uninominali maggioritari diminuirebbero dai 348 attuali a 221, con 127 unità in meno. Aumenterebbe di conseguenza l’estensione territoriale di rappresentanza: per ogni deputato il numero di elettori rappresentati passerebbe da 96mila a 151 mila e 210 unità, mentre per i senatori da 188.424 a 302.420 elettori.

Leave a Response