previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Insulti alla Polizia su Facebook: denunciate due persone

Denunciato per aver pubblicato alcuni commenti su Facebook. E’ successo ad un uomo del Cassinate che, a seguito di alcuni controlli effettuati da alcuni agenti su suo figlio, secondo il padre svolti in maniera arbitraria e “fuorilegge”, ha scritto sul celebre social network site commenti duri contro la Polizia. Nei commenti a seguire un’altra persona, agli arresti domiciliari, ha invitato l’uomo ad uccidere gli agenti. Il padre del ragazzo è stato denunciato per oltraggio a un corpo amministrativo; la seconda persona per istigazione a delinquere.

I commenti e i post sono stati segnalati e immediatamente sono partite le indagini da parte dal personale del Commissariato con la collaborazione della Polizia Postale di Frosinone. Dopo aver verificato che il controllo era avvenuto nel pieno rispetto delle procedure e delle norme di legge, sono stati individuati gli autori, convocati nel Commissariato di via Ausonia per la denuncia.

Leave a Response