previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSanità & Sociale

Pignataro Interamna, effettuato monitoraggio per inquinamento da sostanze radioattive [VIDEO]

Nella giornata di ieri, a Pignataro Interamna, è stato effettuato dal membro della Consulta Ambiente di Cassino Edoardo Grossi un monitoraggio radiometrico sull’area di interesse della ex discarica di Facciano. Secondo le indicazioni di alcuni cittadini, nel corso degli anni, l’area in questione sarebbe stata interessata da rifiuti non meglio identificati, oltre che per deposito di rifiuti solidi urbani ed eco-balle. Le operazioni di misura sono iniziate dunque ieri nel primo pomeriggio ed è stato impiegato il contatore Geiger Gamma Scout, utilizzato per rilevare e misurare contaminazioni nell’ambiente, nelle cose e nelle persone.

Le misure effettuate hanno permesso di escludere la presenza di radiazioni provenienti da sorgenti artificiali in prossimità della discarica, ma tuttavia non consentono di escludere la presenza di radionuclidi artificiali eventualmente interrati nell’area di Facciano. Per questo la prossima settimana verranno effettuati altri monitoraggi.

Lo scorso agosto, infatti, il sindaco di Pignataro Interamna, con un’ordinanza, aveva ordinato a un’azienda agricola con sede legale in provincia di Avellino di eliminare, nei successivi cinque giorni al rilascio dell’ordinanza, tutti i prodotti coltivati nei terreni compresi nel perimetro dell’area dell’ex discarica di Facciano. Una parte del granturco è stato distrutto, ma il restante è ancora in fase di coltivazione nonostante l’ordinanza del Sindaco, che lo avrebbe rimosso addebitando le spese ai proprietari. Ma per il momento nessuna delle due cose è stata fatta.

Leave a Response