previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Frosinone: Dionisi e Paganini ribaltano l’Ascoli, delirio allo Stirpe

Riscatto doveva essere e riscatto è stato. Il Frosinone batte l’Ascoli e torna a sorridere dopo la batosta di Udine. Allo Stirpe decidono le reti di Dionisi e Paganini, che ribaltano il temporaneo vantaggio di Troiano.

La cronaca. Nesta conferma in blocco l’undici di Udine, dall’altra parte out D’Elia, gioca Laverone, con Pucino a sinistra, in mezzo al campo Troiano sostituisce l’acciaccato Gerbo.

Inizio tutto di marca ospite, il Frosinone soffre soprattutto sui calci piazzati. Nel primo Bardi si supera sul colpo di testa di Brosco, nel secondo Troiano fa centro con un perfetto stacco aereo sul secondo palo.

Nella ripresa, sono le sostituzioni di Nesta a dare il via alla riscossa del Frosinone. Ad accendere la scintilla è Dionisi, che pareggia i conti su calcio di rigore (fallo su Trotta). Il raddoppio porta la forma di Paganini, che in pieno recupero, batte Lanni con un gran colpo di testa, su cross dalla sinistra di Beghetto.
Vince il Frosinone, Udine è dimenticata, dopo la sosta i giallazzurri sfideranno in trasferta la Virtus Entella.

Frosinone (4/3/1/2): Bardi, Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto, Paganini, Maiello, Gori (12’st Haas), Ciano (47’st Capuano), Trotta, Citro (21’st Dionisi)
Allenatore: Nesta

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Besea, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Krajnc, Eguelfi

Ascoli (4/3/1/2): Lanni, Laverone (38’st Andreoni), Valentini, Brosco, Pucino, Petrucci, Troiano, Cavion (29’st Gerbo), Ninkovic, Scamacca, Ardemagni (17’st Rosseti)
Allenatore: Zanetti

A disposizione: Zizzania, Fulignati, Ferigra, Piccinocchi, Quaranta, Chaja, Di Francesco, Brlek

Arbitro: Di Martino di Teramo
Marcatori: 27’pt Troiano, 36’st Dionisi Rig 46’st Paganini

 

Foto Frosinone Calcio

Leave a Response