previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Frosinone, duplice tentato omicidio: interrogato Gerardo Pisani

E’ stato interrogato dal giudice Marta Tamburro Gerardo Pisani, il 28enne frusinate arrestato la scorsa settimana con l’accusa duplice tentato omicidio, nell’ambito delle indagini che hanno portato all’arresto alcuni giorni anche fa di Ernesto Barile e di un 22enne di origini marocchine, A.M. Secondo la procura i due avrebbero cercato prima di investire un uomo e poi di bruciare la sua auto con all’interno i due fratelli e la fidanzata di uno di questi, dopo una discussione accesasi in un bar per una presunta mancanza di rispetto. Pisani, inoltre, ha precisato al giudice di essersi costituito al carcere di Frosinone e di essere tornato dalla Spagna, dove lavora come commerciante di auto, non appena ha saputo della misura restrittiva emessa nei suoi confronti dal gip del tribunale di Frosinone Ida Logoluso. Ha aggiunto inoltre di essersi preso il tempo necessario per organizzare il viaggio e di essere poi rientrato.

Per quanto riguarda l’episodio del 16 maggio, ovvero il pestaggio e il tentato di investimento, Pisani ha spiegato di essere intervenuto per cercare di chiarire l’accaduto all’esterno del pub. Sui successivi episodi, tra cui il tentativo di incendiare l’auto con a bordo le persone offese lo scorso 19 maggio, ha dichiarato al magistrato di trovarsi lontano dal luogo dell’accaduto. La difesa ha quindi richiesto la misura sostitutiva degli arresti domiciliari, sui quali il magistrato si è riservato una decisione nei prossimi giorni. Domiciliari, invece, già ottenuti da Barile.

Leave a Response