previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider
CronacaPrimo piano

Roccasecca, Coordinamento dei Sindaci: “La nostra provincia non è terra di conquista”

Nel pomeriggio di ieri 10 luglio si è tenuto presso la Sala Consiliare del Comune di Roccasecca il “Coordinamento dei Sindaci per le politiche ambientali ed emergenza rifiuti basso Lazio”, al fine di trovare una soluzione per quanto riguarda la gestione dell’emergenza rifiuti provenienti dalla Capitale. La riunione è stata fortemente voluta dal sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco, il quale ha dichiarato: “Deve essere questo il momento della responsabilità, dobbiamo salvaguardare i nostri cittadini e una provincia che non può e non deve diventare terra di conquista“.

A sostenere l’iniziativa del sindaco Sacco, oltre al presidente della provincia di Frosinone Antonio Pompeo e al sindaco di Cassino Enzo Salera, anche il vice coordinatore regionale di Forza italia Gianluca Quadrini, il quale ha dichiarato: “Questa è un’emergenza che riguarda tutti i sindaci e le rappresentanze politiche della provincia di Frosinone ed è bene che tutti insieme ci impegniamo per individuare soluzioni a tale questione. Personalmente mi sento coinvolto in quanto sul territorio dell’ente montano insistono i 3 impianti di compostaggio della provincia ossia San Vittore del Lazio, Colfelice e Roccasecca, i cui sindaci ringrazio per l’attenzione quotidiana e per non abbassare mai la guardia sulla cronica problematica rifiuti. Presenti in aula anche diversi rappresentanti di associazioni locali.

Leave a Response