previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Saldi al via nel Lazio: le indicazioni per i consumatori

Nel Lazio e in provincia di Frosinone inizia il periodo dei saldi estivi, mentre già in alcune regioni come il Friuli Venezia Giulia, la Puglia e la Sicilia è già partita la caccia all’affare. Per questa sessione, secondo i dati della Confcommercio, ogni famiglia spenderà poco meno di 230 euro, per un valore complessivo di 3 miliardi e euro.  I commercianti hanno l’obbligo di esporre accanto al prodotto il prezzo iniziale e la percentuale di sconto o ribasso, mentre è facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o al ribasso. L’operatore commerciale ha inoltre l’obbligo di fornire informazioni veritiere rispetto agli sconti praticati, sia nelle comunicazioni pubblicitarie sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita. Non può, invece, indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto. Se il prodotto risulta difettoso il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo o il rimborso del prezzo, previa presentazione dello scontrino e i prodotti in saldo devono essere separatamente esposti rispetto a quelli a prezzo pieno. Nel Lazio i saldi dureranno fino al 17 agosto.

Leave a Response