previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Ferentino: la statua della Madonna col Bambino torna nel museo diocesano dopo 50 anni

L’antica scultura di legno raffigurante la Madonna in Trono con Bambino, risalente al XIV secolo, è tornata dopo 50 anni presso il Museo Diocesano di Ferentino. La statua era stata rubata dal suddetto luogo nel lontano 1972 e nel corso degli anni aveva subito diversi passaggi di proprietà che l’hanno portata in diverse regioni italiane, fino alla sua ultima destinazione nel centro Italia, dove è stata individuata e recuperata. A ritrovare la statua sul mercato antiquariale sono stati i militari del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Cultura di Venezia in collaborazione con l’Arma territoriale, a seguito di mirate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni. La riconsegna a Don Pietro Angelo Conti, parroco della chiesa di Sant’Antonio Abate di Ferentino, è avvenuta alla presenza di S.E Monsignor Ambrogio Spreafico Vescovo della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino, da parte del Tenente Colonnello Christian Costantini, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia.

A tal proposito si è espresso anche il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo: “Una bella notizia per la nostra Città e per il suo patrimonio artistico. Complimenti al Tenente Colonnello Christian Costantini, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia che ha distanza di quasi mezzo secolo è riuscito, insieme ai suoi uomini, all’Arma territoriale e coinvolgendo i consulenti storici della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Frosinone-Latina e Rieti e dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino, a portare  a termine una così brillante operazione che restituisce alla nostra Chiesa di Sant’Antonio Abate l’antica scultura lignea Madonna in trono col Bambino

I.R.

 

Leave a Response