Cultura & SpettacoloPrimo piano

Conservatorio Refice, successo per l’incontro pianistico delle scuole

Grande successo, all’interno di un auditorium “Paris” gremito, per il primo incontro pianistico delle scuole della provincia di Frosinone. L’iniziativa è stata promossa dal direttore del Conservatorio “Refice” di Frosinone, M° Alberto Giraldi, e dal responsabile per i rapporti con le scuole Filiberto Palermini, in collaborazione col Liceo Musicale Anton Giulio Bragaglia e con gli Istituti Comprensivi del capoluogo, di Alatri, Boville Ernica, Ceccano, Ferentino, Fiuggi, Sora e Veroli.

Il pomeriggio musicale dedicato al pianoforte è stato ideato e coordinato dalla professoressa Cinzia Dichiara, coadiuvata dalle professoresse Elisa Petone per il Conservatorio e Teresa De Padua per le scuola medie. Per tutti i partecipanti – docenti, alunni e famiglie – si è trattato di un momento di grande emozione, che ha fatto registrare un autentico successo. L’esibizione dei ragazzi è stata vissuta con serio impegno da ciascuno di loro, evidenziando una vera passione per lo studio nonché un sano spirito di partecipazione. Anche i docenti, visibilmente emozionati, hanno vissuto un momento di gratificazione per il proprio operato professionale. L’obiettivo, dunque, è stato centrato: far incontrare giovani che affrontano il percorso di apprendimento con interesse, all’insegna di un confronto proficuo per uno scambio di esperienze dall’alta valenza formativa. Tra i ragazzi non sono mancate esibizioni che hanno lasciato nel pubblico grande ammirazione e vivo entusiasmo. Alcuni si sono distinti per talentuose e trascinanti esecuzioni di brani virtuosistici che hanno dato modo di apprezzare le capacità personali e l’ottimo livello della preparazione. Ma anche i più piccoli sono stati all’altezza dell’impegno, che hanno assolto con bravura e simpatia. Tutti, organizzatori e partecipanti, hanno lasciato la sala pieni di soddisfazione e consapevoli di aver vissuto un’esperienza felice. Soddisfattissima la coordinatrice che, unitamente alle colleghe, ha salutato il folto pubblico con calore, dando appuntamento alla prossima edizione.


Leave a Response