previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Stellone, Longo e Caserta: il Frosinone e la politica dei tecnici 40enni

Giovani, motivati e ambiziosi. Sono queste le caratteristiche che il Frosinone cerca quando si mette in testa di dare il via a un progetto a medio-lungo termine. Le tre qualità sono quelle richieste agli allenatori e, finora, i risultati sono stati ampiamente soddisfacenti.

Giovani, motivati e ambiziosi sono doti di cui erano in possesso sia Roberto Stellone che Moreno Longo quando il presidente Stirpe e i suoi uomini di mercato li hanno scelti per la panchina. Ed entrambi sono andati a dama col Frosinone, ottenendo la promozione in Serie A. Quando Stellone ha conquistato la massima categoria con il Leone, nel 2015, aveva appena 38 anni. Quarantadue, invece, erano gli anni di Longo nel 2018, in occasione della seconda promozione in A del Frosinone. Adesso si punta su Fabio Caserta, un altro 40enne (41 anni li compirà a settembre). Il presidente Stirpe, così, conferma la politica degli allenatori quarantenni. Con la speranza che per il salto in Serie A valga il detto “Non c’è due senza tre”.

Gabriele Margani

Leave a Response