previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
AttualitàPrimo piano

Pompeo dopo il voto: “Il Pd deve puntare su amministratori che stanno sul campo a dare risposte alla gente”

«Non si può negare che il risultato delle Europee per il Partito Democratico in provincia di Frosinone sia stato non soddisfacente. Ci attestiamo su una percentuale al di sotto della media nazionale. Allo stesso tempo però, nella stessa giornata, gli elettori hanno premiato sindaci e amministratori di centrosinistra e del Pd in particolare a dimostrazione, ancora una volta, che sono le persone a fare la differenza.

Come ho sempre detto e come continuo a sostenere, il nostro partito deve puntare sui sindaci e sui consiglieri comunali che stanno tutti i giorni sul campo a dare risposte alla gente, a sacrificarsi per il bene comune.

Se da questa giornata di elezioni deve arrivare un’indicazione, è sempre la stessa: valorizzare i territori, i sindaci in particolare. Un aspetto che non vale solo per la nostra provincia, ma a livello nazionale visti i successi anche a Firenze, Bergamo, Bari, solo per citare i più importanti.

E’ un messaggio positivo questo, perché riconduce la politica alla sua naturale funzione: quella di servizio per i cittadini. Ecco, se il Pd, nonostante il segnale incoraggiante, vuole tornare ad essere forza di governo e uscire da queste percentuali che purtroppo ci consegnano all’opposizione, deve saper coniugare i grandi temi nazionali con la qualità della sua classe amministrativa locale. Solo così potremo contrastare efficacemente quelli che vincono alimentando paure come la Lega, quelli delle risposte impossibili come il M5S, dimostrando che esiste un’altra strada: quella delle risposte quotidiane e credibili».

E’ quanto dichiara il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

Leave a Response